Facebook Instragram

  • Cetara dal mare
  • Colatura di alici
  • coppia al ristorante
  • pescatore
  • Cetara dal cielo
  • Torre all'alba
  • Cetara di notte

Cetara è un piccolo borgo di pescatori della Costiera Amalfitana incastonato tra mari e monti. È da sempre considerata meta turistica di nicchia grazie al suo profondo legame con le attività economiche tradizionali, in primis la pesca, conservando così, praticamente intatto, il suo fascino di borgo marinaro. Il legame con il mare, che bagna la parte bassa del paese, insieme alle montagne che la circondano nella parte alta, conferiscono al paese una particolare conformazione ad anfiteatro che, ad oggi, caratterizza il borgo rendendolo approdo di turisti in cerca di arte, sostenibilità, promozione e valorizzazione dei territori naturali nonché delle eccellenze gastronomiche.
Il borgo è famoso anche per la Colatura di Alici D.o.P e per lo Sfusato Amalfitano I.g.p

Cream tarte fra mare e terra

Ricetta di Bartolomeo Giordano

Ingredienti per 6 persone:
Preparazione Pasta briseè:
300 g farina 00
150 g di burro
Sale 
Acqua q.b.
Crema di ricotta: 
500 g di ricotta vaccina
500 g di ricotta di capra
Sale 
Pepe
10 g di colatura di alici
Farcitura:
1 cespo di scarola fresca
5 filetti di alici sott’olio
10 g di colatura di alici
200 g di olive sott’olio
300 g di provola fresca affumicata
1 peperoncino piccante
Aglio nero
Olio extravergine di oliva q.b.
100 g di gherigli di noci secche

Preparazione:
Brisee
Impastare velocemente la farina con il burro un pizzico di sale e acqua fredda q.b. per avere una consistenza soda. Far riposare in frigo per circa mezz’ora. Stendere sottile e ricavare a scelta due sagome uguali, nel caso specifico una C di Cetara. Cuocere in forno a 175 gradi per circa 15/20 minuti.

Farcitura
Pulire il cespo di scarola e scottarlo in acqua bollente, quindi ripassarlo in padella con olio aglio nero filetti di alici, olive, il peperoncino. Alla fine aggiungere la colatura di alici e la provola tagliata a cubetti piccoli e le noci tostate precedentemente in forno.

Crema di ricotta
Setacciare la ricotta ben scolata e insaporirla con sale pepe e qualche goccia di colatura di alici. 

Composizione
Adagiare la prima sagoma di brisèe sul piatto e con la crema di ricotta fare tanti spuntoni, farcire con la scarola insaporita e coprire con l’altra sagoma di brisèe. Fare tanti spuntoni di crema di ricotta fino a coprire tutta la superficie. Decorare con qualche fiore edibile, qualche ciuffetto fresco di scarola, qualche ravanello colorato e qualche gheriglio di noce. Si può fare un’unica preparazione da tagliare, o anche monoporzioni da servire come antipasto.

Galleria Instagram